“Noi vorremmo informarLa che, in seguito all’analisi delle informazioni che Lei ci ha mandato, i seguenti punti sono stati ritenuti nel progetto di messa in mora: deresponsabilizzazione del datore di lavoro in caso di delega e subdelega; violazione dell’obbligo di disporre di una valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute per i datori … [ Continua a leggere ]

Scorrendo lungo le pagine di un sito web che registra le ricorrenze storiche ho notato che il 12 maggio in Italia e nel mondo si sono verificati vari eventi con un comune denominatore: il ruolo delle donne. 12 maggio 1928: Benito Mussolini revoca il diritto di voto alle donne. Il fascismo impose una cultura ancor … [ Continua a leggere ]

Non ho visto tutte le edizioni dei telegiornali pubblici e privati del 26 aprile, venticinquesimo anniversario della strage di Chernobyl. Nè i programmi del mattino e del pomeriggio, perennemente a caccia di lacrime facili. Temo però che, fatta eccezione per qualche costernato ricordo, il più grave incidente nucleare della storia abbia avuto scarso rilievo. Eppure, … [ Continua a leggere ]

“Perché si deve morire per dire la verità?”. Così ha titolato il corsivo di Giuliana Sgrena sul Manifesto all’indomani dell’uccisione di Vittorio Arrigoni. “Un altro, uno di noi: pacifista, giornalista, volontario, uomo, donna, ridotto a merce di scambio, arma di guerra o solo di propaganda…”. E’ proprio la ricerca della verità il sentimento che ha … [ Continua a leggere ]

“E’ stato votato dalla maggioranza degli italiani”. “Ha il consenso popolare”. “I sondaggi lo danno sempre vincente”. E’ il ritornello che risuona in tutti i talk show, il copione recitato a memoria da tutti gli agit-prop del presidente del Consiglio. Una singolare concezione della democrazia: chi ha i voti può concedersi di fare e disfare … [ Continua a leggere ]

“E’ un pezzo di merda. Gli fa comodo mettere te e me in Parlamento perché dice ‘bene me le sono levate dai coglioni, lo stipendio lo paga lo Stato’… Non me ne fotte un cazzo se lui è il presidente del Consiglio. È un vecchio e basta. Si sta comportando da pezzo di merda pur … [ Continua a leggere ]

Se percorri via dei Villini, quella che costeggia piazza Fiume puoi dire che è una strada di tutto rispetto. C’è un bel verde, edifici nuovi e palazzi antichi ristrutturati. C’è un’ambasciata, quella d’Ungheria. Di fronte quella che fino a pochi anni fa era sede della diplomazia somala in Italia, un prestigioso villino dei primi del … [ Continua a leggere ]

“Incapace, vanitoso e inefficace come leader europeo moderno”: così gli Usa hanno apostrofato Silvio Berlusconi. E ancora: “il presidente del consiglio italiano è “fisicamente e politicamente debole”. Giudicati sospetti i suoi rapporti con Vladimir Putin di cui viene definito il “portavoce in Europa” uno con cui stipula “contratti energetici lucrativi”. E poi rivelazioni su Hillary … [ Continua a leggere ]

22 novembre: quattro operai muoiono sul posto di lavoro a Palermo e a Bologna e nel bresciano. A Monza due restano gravemente ustionati per la rottura di una conduttura idraulica che trasportava acqua a 90 gradi. 23 novembre: un operaio viene ricoverato con prognosi riservata al Policlinico di Bari, a seguito di una caduta da … [ Continua a leggere ]