“Ha tutte le carte in regola per guidare il centrodestra. Spieghiamo perché: punto primo, la carta d’indentità. Nata nel 1966, ha la maturità necessaria per comandare e al contempo la propulsione non indifferente della gioventù, garantirebbe un ricambio generazionale di cui questo Paese probabilmente sente il bisogno. Punto secondo, è un’imprenditrice di successo e del … [ Continua a leggere ]

“Speriamo che viene Hitler a tagliarti la testa e ti mette nel forno crematorio”. Il gentile augurio è stato rivolto da un controllore delle Ferrovie Appulo Lucane, vicino a Bari, ad alcuni passeggeri di colore. Ripreso da dei ragazzi, il video è stato diffuso dal meetup il Grillaio. L’esordio del controllore è “moderato”: “Fate i … [ Continua a leggere ]

La Rai ha un nuovo direttore generale, o direttrice, a seconda di come lei sceglierà di definirsi. Non possiamo sapere come Lorenza Lei intenderà gestire il servizio pubblico. Cosa intende tagliare e su quali settori investirà, quale sarà la sua squadra e che atteggiamento avrà nei confronti dei programmi, dei giornalisti, degli autori e dei … [ Continua a leggere ]

Oggi è il 3 maggio, ma non per noi. Questa data, nel 1993 è stata proclamata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite come la Giornata mondiale della libertà di stampa, dando seguito ad una raccomandazione adottata dall’Unesco nel 1991. La raccomandazione era quella di mantenere alta l’attenzione sugli attacchi all’indipendenza dei media. Non esiste un termometro … [ Continua a leggere ]

Prendete nota di questi nomi: Margherita Clesceri, Giorgio Cusenza, Francesco Vicari, Filippo Di Salvo, Vito Allotta (19 anni), Giovanni Megna (18 anni), Castrense Intravaia (18 anni), Serafino Lascari (15 anni), Giuseppe Di Maggio (13 anni), Giovanni Grifò (12 anni), Vincenza La Fata (8 anni). In una bella giornata del 1° maggio 1947, nel silenzio di … [ Continua a leggere ]

Ho deciso di presentare un’interrogazione parlamentare su quanto proposto lunedì dalla serie televisiva Montalbano, che non può che lasciare allibiti. Infatti all’inizio della puntata il commissario, ma forse sarebbe meglio chiamarlo ‘subcomandante’, si è lasciato andare in una durissima invettiva contro i poliziotti del G8 di Genova dicendo addirittura di vergognarsi di far parte della … [ Continua a leggere ]

“Odio gli indifferenti” scriveva Antonio Gramsci, morto il 27 aprile 1937. “L’indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. E’ il peso morto della storia e opera potentemente nella storia“. Questo splendido passo lo hanno ascoltato inaspettatamente gli spettatori dell’ultimo Sanremo, recitato dalle Iene Luca e Paolo. Lo vediamo rispuntare nelle librerie e … [ Continua a leggere ]

Esattamente 25 anni fa, il 26 aprile 1986, a Chernobyl l’aumento incontrollato della potenza di una centrale atomica innescò una fortissima esplosione e lo scoperchiamento del reattore. Risultato: 57 morti e una stima imprecisata di tumori (migliaia) che si propagheranno per generazioni. Pochi giorni fa Rai 3 ha ritrasmesso Sindrome cinese, film del 1979 sui … [ Continua a leggere ]

Avete presente il gioco che il Trota si era inventato su Facebook? Bossi junior, come divagazione tra una bocciatura e l’altra all’esame di maturità aveva dato vita ad un curioso passatempo sul popolare social network, dal titolo Rimbalza il clandestino. Cliccando con il mouse in prossimità dei barconi stracolmi di immigrati che raggiungevano le coste … [ Continua a leggere ]

La deputata Paola Concia è stata apostrofata per strada come “lesbica di m…”. Di recente, intervenendo alla manifestazione organizzata da Michela Brambilla, Silvio Berlusconi ha affermato: “Ognuno di noi ha il 25% di omosessualità. La mia percentuale omosex è lesbica”. Perchè allora il presidente del Consiglio, per affinità di preferenze, non le ha espresso per … [ Continua a leggere ]