Dopo il procuratore di Napoli Giovanni Colangelo e il sostituto della Direzione Nazionale Antimafia Cesare Sirignano, la camorra ha minacciato di morte anche il pm antimafia partenopeo Alessandro D’Alessio. Frasi durissime quelle pronunciate (e intercettate) in un carcere di massima sicurezza del Piemonte nelle quali gli interlocutori maledicono il giudice.  Un vero e proprio clima … [ Continua a leggere ]