“Io non ce l’ho con i gay, ho tanti amici omosessuali”. La frase, che ascoltiamo o leggiamo con frequenza se non surrettiziamente omofobica (nonché autoassolutoria) è quantomeno stupida. Mai sentito un gay dire “Ho tanti amici eterosessuali…” Normalmente poi al concetto segue un “ma” che ne rovescia sistematicamente e intenzionalmente il significato. Come quando il ministro … [ Continua a leggere ]

“Esistono ancora in qualche parte del mondo giornalisti che fanno gli inviati speciali, anche loro specie in estinzione come elefanti e rinoceronti. Di questi ultimi ne sono rimasti in tutta l’Africa 21 mila bianchi e 4 mila neri, quest’ultimi in Kenya. E’ dal Kenya che ci arriva l’appello a smuovere l’opinione pubblica anche italiana, a … [ Continua a leggere ]

“Se passa il “no” non ci sarà più da mangiare”. “Se vince Tsipras ci costa 50 miliardi”. “Deve trionfare il “sì” altrimenti  avremo un’economia asfissiata, e niente soldi nelle banche”. Le hanno provate tutte. Con i ricatti, gli ultimatum e le intimidazioni. Cercando di infondere il germe della paura nel popolo ellenico, sollecitando la psicosi collettiva … [ Continua a leggere ]

Una decisione grave e imbarazzante quella della Giunta delle immunità parlamentari del Senato che oggi ha respinto la proposta – avanzata dal grillino Vito Crimi – di concedere l‘autorizzazione a procedere contro il senatore Roberto Calderoli per le dichiarazioni razziste e offensive contro l’ex ministra Cecile Kyenge. Per chi se lo fosse dimenticato l’esponente leghista nonché (ahinoi) vicepresidente del … [ Continua a leggere ]

Hanno avuto il coraggio e il senso di responsabilità di raccontare lo stato dei mezzi che ogni giorno devono guidare. Hanno spiegato che a Roma ci sono veicoli obsoleti, guasti ignorati, bandi di gara disattesi, cittadini costretti a ore di attesa, studenti che non possono raggiungere la scuola. Ilario Ilari e Valentino Tomasone, due autisti … [ Continua a leggere ]

Qualcuno forse avrà pensato che Roberto Calderoli, assurto al ruolo di relatore della legge di riforma costituzionale, potesse risparmiarci le sue nefandezze verbali tipo quella, ormai purtroppo nota, della civiltà gay “che ha trasformato la Padania in un ricettacolo di culattoni“. Al contrario, il vicepresidente del Senato si è lanciato in una nuova esternazione delle sue. Comincia … [ Continua a leggere ]

Venti anni fa, il 20 marzo 1994, furono uccisi a Mogadiscio i giornalisti Ilaria Alpi e Miran Hrovatin. Erano in Somalia, inviati del Tg3. Indagavano su un traffico internazionale di armi e rifiuti tossici e radioattivi illegali. Rifiuti prodotti nell’occidente industrializzato e spediti poi nei Paesi poveri dell’Africa in cambio di armi e tangenti. “Un’esecuzione”, disse subito Giorgio Alpi, padre della giornalista, ricordando che … [ Continua a leggere ]

Se in questi ultimi venti anni tutti coloro che hanno promesso di mettere mano ad una legge sul conflitto di interessi l’avessero poi fatta avremmo, su questa materia, la legislazione più corposa e avanzata del pianeta.  Dal 1994 ad oggi non c’è stata campagna elettorale in cui non si sia evocato il fantasma della sospirata normativa. Poi però, fatalmente … [ Continua a leggere ]

Se fosse vissuto nel tredicesimo secolo il senatore Carlo Giovanardi sarebbe stato il “muso ispiratore” ufficiale del sommo Alighieri e della sua legge del contrappasso: nell’inferno dantesco, i superbi che in vita hanno tenuto troppo alta la testa, sono costretti a camminare a testa bassa, gravati da pesi enormi; similmente, oggi, chi nella vita ha ingaggiato una … [ Continua a leggere ]

Grazie a La7 che ieri sera ha mandato in onda lo splendido film “Il Caimano” di Nanni Moretti. Film profetico sulla sorte giudiziaria di Berlusconi.  Ieri, a maggioranza, è stata votata la sua decadenza. Entro venti giorni la battaglia si sposta a Palazzo Madama che sarà chiamato a ratificare la decisione della giunta. Poi sarà la volta degli altri processi … [ Continua a leggere ]