Grazie alla mobilitazione online di decine di migliaia di persone, il documentario Girlfriend in a coma,tratto dal libro dell’ex direttore dell’ Economist, Bill Emmott, e diretto da Annalisa Pirras, verrà proiettato in Italia prima delle elezioni. Infatti, dopo la decisione di Sky di mandare in onda il film il 15 febbraio, il settimanale l‘Espresso si è attivato per … [ Continua a leggere ]

Insulti e sedie sono volati stamattina durante un comizio del candidato di Rivoluzione Civile alla Regione Lazio, Sandro Ruotolo. E’ successo a Civita Castellana dove il candidato governatore ha dovuto interrompere un incontro in corso con i cittadini per l’irruzione di alcuni giovani dal volto semi coperto venuti in contatto con i presenti, che hanno poi … [ Continua a leggere ]

  Cinema e “valenza politica”. Censura. Stupidità. Addirittura la rievocazione del Minculpop. Sono numerose le reazioni alla decisione del Maxxi di Roma di anullare la proiezione in Italia di “Girlfriend in a Coma”, il documentario realizzato dall’ex direttore dell’Economist, Bill Emmott, e dalla filmaker italiana Annalisa Piras. Tra le altre, la petizione lanciata da Stefano … [ Continua a leggere ]

Brutte notizie per il comico Corrado Guzzanti. Pare che il suo famoso personaggio, l’insolito prete Don Pizarro, abbia ricevuto la censura dell’Aiart. l’associazione telespettatori cattolici che lo ha denunciato per “aver offeso con battute da caserma il sentimento religioso degli italiani”.Secondo l’associazione quest’ultime offendono anche “i sentimenti di quanti liberamente professano una confessione religiosa”. Come … [ Continua a leggere ]

LA VICENDA del blogger Pablo Herreros e della sua petizione contro l’emittente tv Telecinco, fondata da Silvio Berlusconi nel 1989, sta diventando un caso in Spagna.  La storia ruota intorno alla trasmissione La Noria, uno spazio giornalistico di approfondimento sui temi di cronaca. Nel novembre 2011, la trasmissione si occupava del caso di Marta Del Castillo, … [ Continua a leggere ]

“Stop all’emendamento che blocca le inchieste giornalistiche e ribattezzato ammazza-Gabanelli”. Lo scrive l’associazione Articolo21. Il Pdl ci prova sempre, anzi ci riprova. Il senatore ed ex sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo propone un emendamento alla legge sulla diffamazione dalle conseguenze temibili: ”qualora dovesse passare, renderebbe nulle tutte le clausole contrattuali che prevedono che l’editore tuteli il giornalista … [ Continua a leggere ]

“Oggi in Italia più della metà dei giornalisti non ha un contratto di assunzione stabile, non ha prospettive, non ha tutele! Nella maggior parte dei casi ricevono compensi irrisori, anche 2-5 euro a pezzo. Per queste ragioni oggi in Italia è necessario approvare una legge che impedisca lo sfruttamento di professionisti che con il loro … [ Continua a leggere ]

  Russia: Art.21, bavagli peggio che in epoca sovietica “Chi si oppone ai bavagli italiani,non può restare in silenzio di fronte al “bavaglio” russo e al rischio che siano lasciate in carcere alcune componenti del gruppo rock antiputiniano Pussy Riot. Non si tratta di un caso isolato, perchè altri oppositori ed altri musicisti rischiano la … [ Continua a leggere ]

“Oltre 5 mila persone in poche ore hanno firmato il nostro appello, dopo quello promosso dal sito del tg3, per chiedere che la Rai trasmetta il film di Daniele Vicari “Diaz”. Lo affermano Stefano Corradino e Giuseppe Giulietti, direttore e portavoce di Articolo21. “Trasmettere un’opera di impegno civile come Diaz, basata interamente sugli atti processuali … [ Continua a leggere ]

(AGENPARL) – Roma, 21 giu – “La sentenza di oggi chiude il caso di Federico Aldrovandi il giovane di Ferrara morto a causa delle botte ricevute da alcuni poliziotti che avevano dimenticato la loro funzione, oltraggiando così la legalità repubblicana e la carta costituzionale”. Così Giuseppe Giulietti e Stefano Corradino, portavoce e direttore di Articolo21 … [ Continua a leggere ]