La Corte d’Appello di Napoli ha disposto il reintegro dei cinque operai dello stabilimento Fca di Pomigliano d’Arco (Napoli), che erano stati licenziati tre anni fa in seguito ad una manifestazione ritenuta offensiva dai vertici aziendali.  Una vicenda che è stata quasi del tutto ignorata (fatta eccezione per i quotidiani “Il Manifesto”, “Il Fatto Quotidiano” … [ Continua a leggere ]

“Puoi cadere migliaia di volte nella vita, ma se sei realmente libero nei pensieri, nel cuore e se possiedi l’animo del saggio potrai cadere anche infinite volte nel percorso della tua vita, ma non lo farai mai in ginocchio, sempre in piedi”. Le parole di Giancarlo Siani, il giovane giornalista pubblicista napoletano ucciso dalla camorra … [ Continua a leggere ]

“Il giudice di ogni tempo deve essere ed apparire indipendente, e tanto può esserlo ed apparire ove egli stesso lo voglia, e deve volerlo per essere degno della sua funzione e non tradire il suo mandato”. Sono le parole di Rosario Livatino, il giudice ucciso dalla mafia il 21 settembre 1990 in un agguato mafioso sul … [ Continua a leggere ]

Cinque lavoratori dell’ex Fiat (poi Fca) di Pomigliano d’Arco sono stati licenziati (nel 2014) e ora sono sotto processo. Dopo il suicidio di due lavoratori e la morte sul lavoro di un terzo hanno deciso di manifestare la loro protesta mettendo in scena una ironica rappresentazione che raffigurava l’impiccagione di un manichino con la foto … [ Continua a leggere ]

La vignetta di Charlie Hebdo sul terremoto del Centro Italia ha creato un appassionato dibattito dividendo sostanzialmente i lettori sul web e nei social network in due categorie: quelli disgustati per l’ironia sui morti (la gran parte) e quelli favorevoli alla satira “senza se e senza ma” (una netta minoranza). Lo dico senza alcuna titubanza: a me non … [ Continua a leggere ]

“Chiunque pensasse di combattere la Mafia nel “pascolo” palermitano e non nel resto d’Italia non farebbe che perdere tempo”. E’ una delle riflessioni più note ed importanti del generale Carlo Alberto dalla Chiesa ucciso in un agguato mafioso assieme alla moglie e a un agente di scorta il 3 settembre di trentaquattro anni fa.  Dalla … [ Continua a leggere ]

C’è un tempo per le lacrime e uno per le polemiche? La domanda sorge spontanea all’indomani degli appelli e dei cinguettii sui social network di leader politici ed esponenti delle istituzioni che a poche ore dal sisma invitavano giornali e tv al rispetto dei morti. Appello che molti media tranne le solite sparute eccezioni, hanno … [ Continua a leggere ]

Erano le 10.25 quel 2 agosto 1980 fa quando una bomba a orologeria esplose nella sala d’aspetto di seconda classe della stazione di Bologna, gremita di turisti, donne e uomini che andavano e tornavano dalle vacanze, persone che accompagnavano o aspettavano familiari e amici. In quello che è stato considerato il più grave atto terroristico … [ Continua a leggere ]

“Difendere ed allargare gli spazi di conoscenza ed informazione insieme ad associazioni e gruppi che nella società, italiana, europea e mondiale, tendono ad essere partecipi della  trasformazione sociale, senza limitarsi a stare al balcone a guardare quello che altri decidono. Questo è lo spirito della nostra battaglia. Ed evitare che prendano il sopravvento le rassegnazioni … [ Continua a leggere ]

E’ successo due giorni fa sul lungomare di Porto d’Ascoli. E’ stato il Corriere Adriatico a riportare la notizia e l’Associazione Carta di Roma a segnalarlo tempestivamente con la consueta sensibilità su questi temi. Due giovani venditori di fiori, originari del Bangladesh mentre stavano facendo l’abituale giro per gli chalet della Riviera si sono ritrovati circondati … [ Continua a leggere ]